KIT PROCEDURALE INNOVATIVO per il trattamento dei tessuti muscolari durante le fasi di apertura e di SCHELETRIZZAZIONE SOFT nelle patologie del rachide

Questa procedura permette al chirurgo di adottare una tecnica di scollamento SOFT delle logge muscolari, utilizzando particolari LEVE e GARZE ROLL monouso.

Leve

Leve
Le due leve monouso per la scheletrizzazione del rachide, in Polysulfone, permettono di eseguire la rotazione delle GARZE ROLL e la divaricazione laterale dei muscoli, fino al punto di inserzione delle viti peduncolari.

Garze Roll

Garze Roll
Le garze idrofile bianche di forma cilindrica in puro cotone con filo di bario radiopaco, disponibili nei diametri (1,5 e 2 cm) e lunghezze (5, 7 e 10 cm), sono state appositamente realizzate per gli interventi di chirurgia spinale.
Permettono di compiere con maggior praticità e minor traumatismo meccanico, lo scollamento dei tessuti e limitare il sanguinamento in fase di scheletrizzazione.

Trattamento dei tessuti muscolari

 

La tecnica di scheletrizzazione soft è un'evoluzione di quella tradizionale ed è per questo che è necessario un training dedicato per apprendere tutti gli elementi innovativi.
Tale percorso formativo si terrà in centri di eccellenza, che rilasceranno un attestato di abilitazione.

 

PROCEDURA CHIRURGICA

La tecnica prevede l'utilizzo delle due LEVE che operano in modo indiretto sui muscoli paravertebrali attraverso le GARZE ROLL.

Le GARZE ROLL, con filo di bario centrale per la loro tracciabilità, agiscono per scollare i muscoli paravertebrali dal piano osseo mediale, dai processi spinosi ossei e dal piano osseo inferiore, dunque dalle lamine e dai processi articolari.

Quando si sarà creato uno spazio sufficiente al di sopra della garza cilindrica, si inserirà un'altra garza e si ricomincerà con il movimento alternato delle LEVE.

Procedura chirurgica

 
Trattamento dei tessuti muscolari

VANTAGGI DELLA TECNICA "SOFT"

  1. minimo insulto sui muscoli con il bisturi elettrico (solo sulle inserzioni muscolari)
  2. minimo insulto sui vasi muscolari
  3. scollamento diretto del piano muscolare, attraverso le garze cilindriche

NELL'INTRA OPERATORIO

  1. ridotto sanguinamento grazie ai tamponi di GARZA ROLL sia per assorbimento che per compressione
  2. chirurgia "pulita"
  3. riduzione dei tempi operatori (per riduzione dell'emostasi)
  4. riduzione del rischio infettivo direttamente proporzionale alla minor necrotizzazione elettrica dei tessuti

NEL POST OPERATORIO

  1. minimo ricorso alla trasfusione
  2. ridotto uso dei farmaci antidolorifici (riduzione delle lesioni muscolari sui nocicettori)
  3. rapido recupero funzionale (ritorno alla deambulazione in 24h)
  4. riduzione dei giorni di ricovero

Questo nuovo modo di approcciare al piano muscolare paravertebrale è certamente una chirurgia mini-invasiva.

La mini-invasività non è solo un piccolo taglio, ma la minore invasività nel rispetto di tutte le strutture anatomiche coinvolte, soprattutto della fascia muscolare che in questo momento risente di esiti dolorosi e funzionali e di possibili lesioni permanenti.

L'approccio dolce e indiretto sulle masse muscolari, che sono scollate dal piano osseo senza l'uso di strumenti aggressivi taglienti, è all'avanguardia con questa tecnica chirurgica.
Lo scollamento muscolare progressivo, attraverso l'uso delle GARZE ROLL, evita inoltre un uso continuo del bisturi elettrico e quindi protegge dalla formazione di un 'piastrone' cicatriziale necrotico, adeso sia ai piani superficiali che a quelli profondi.